Radiofrequenza faccettale

4 (radiofrequenza facettale)La degenerazione faccettale determina un processo meccanico a livello della colonna vertebrale che porta come conseguenza una rigidità rachidea con associato dolore esacerbato nei movimenti di flessione e rotazione. Lo stato infiammatorio delle faccette articolari è causa a sua volta di una irritazione della componente nervosa a tale livello che conduce alla sintomatologia dolorosa. La Radiofrequenza delle faccette articolari è una tecnica percutanea che viene eseguita dopo corretto inquadramento clinico-diagnostico ed a seguito di blocco sensitivo ottenuto per mezzo di farmaci anestetici inoculati in situ. La procedura, eseguita in anestesia locale sotto guida fluoroscopica o TC-guidata, si effettua per mezzo di un ago-elettrodo opportunamente inserito a livello della faccetta articolare. La durata della procedura è di circa 20 minuti.